Chi è Donnie?


di Ettore Ferrini

Chi è Donald Trump? Innanzitutto è uno che ci ha una montagna di vaìni, ma tanti eh, così tanti che se vede 400 euro in terra ce ne mette altri 100 per fa’ conto pari. Insomma, Trump è talmente ricco che se non ha voglia di andare alla montagna chiama Maometto e se la fa portare a casa. E ora voi direte: come fa ad avere il numero di Maometto? Ce l’ha perché lui gli stranieri li tiene d’occhio da sempre, infatti la sua è una famiglia di immigrati, mezzi tedeschi mezzi scozzesi, insomma di americano -chiaramente- non c’è una sega, il su’ nonno -per dire- sbarcò in America e si mise a fare il barbiere, fra l’altro era pure nazista e quindi per pararsi il culo si spacciò per svedese. Ma torniamo al nostro beniamino Donald, un vero genio, che per problemi disciplinari venne espulso da scuola a tredici anni e invece di studiare perlomeno alla Radio Elettra si arruolò militare, che lì un foglio di carta lo si rimedia sempre. Come ha fatto a vincere le elezioni un miliardario misogino, razzista, ignorante, finto abbronzato e coi capelli tinti? Non ne ho idea, anche perché in Italia una cosa del genere non potrebbe mai succedere, ma sta di fatto che è andata così e ora sta realizzando esattamente quello che aveva promesso, quindi non vedo perché lamentarsene come fanno in tanti. Anzi, io spero proprio che in America i repubblicani il muro lo facciano, e anche bello alto, e poi ci si tappino dentro bene bene.
Prima di mettere l’ultimo mattone però avrei un paio di richieste: la prima è che si piglino anche Salvini e la seconda è che mi tengano un biglietto se Roger Waters va lì fuori a farci un concerto, ché lui quando vede un muro ci si tuffa subito. Oh, Donnie Trampo, guarda che ci conto eh. Non mi deludere.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *