Ilaria Ragno


Ilaria Ragno

ilaria-ragno

Laureanda in architettura (spero de ‘n diventa’
inutile e corrotta…e architettura l’ho scelta perché a medicina – per esempio – vomitavo), di indole guerrafondaia, apparentemente portata al dialogo e alla tolleranza, alterno stati d’animo che farebbero invidia contemporaneamente a Buddha e a Charles Manson.
Naqqqqui nel 1984 fino a prova contraria, a Castiglione del Lago (Perugia) disegno dal paleolitico, frequentabbi scuole dell’obbligo (tutte), e post scuola facoltativa, che chiamerò istituto d’arte (sempre a Perugia) fuggebbi a Roma (ma sarebbe andata bene anche Venezia, Firenze, Ostia, Posillipo Basso) e quivi ancora tollero la gente che mi circonda.
Per mio istinto migratorio, da grande andrò da qualche altra parte.