Il grillino non lo batti. 1


di Ettore Ferrini

Il grillino non lo batti.
Il grillino scriverà di innumerevoli morti da vaccino o di tantissimi bambini danneggiati e con una sola frase, falsa, avrà distrutto decenni di studi e di ricerche, perché in pochissimi andranno a controllare scoprendo che non solo non esistono “innumerevoli” morti e “tantissimi” danni, ma soprattutto che quelli che si sono verificati sono del tutto fisiologici e previsti dalle statistiche. 





A quel punto, se ti prendessi la briga di contestare, il grillino tirerà fuori il gravissimo shock anafilattico successo anni fa nel Massachusetts, ricevendo altri applausi e creando nuovi proseliti. E sarà del tutto inutile fargli osservare che lo shock anafilattico può essere provocato anche dalla puntura di un insetto, da un profumo, da un crostaceo, eppure nessuno fa crociate contro i tafani o petizioni contro il cacciucco. Ti devi rassegnare, il grillino non lo batti, perché a quel punto se ne uscirà con le morti di cancro causate dalla lobby di Big Pharma. Cazzo c’entrano le morti di cancro coi vaccini? Una sega, ma intanto avrà raccolto altri fan. Non sta realmente discutendo con te, sta applicando una tecnica di marketing chiamata FUD (Fear, Uncertainty and Doubt, paura, incertezza e dubbio, se la faccenda vi incuriosisce leggete qui: https://it.wikipedia.org/wiki/Fear,_uncertainty_and_doubt). Questo è lo scopo: insinuare dubbi, creare panico: la medicina ufficiale non è sicura, il vaccino è tossico, i giornalisti sono corrotti, gli alimenti sono avvelenati, l’aria che respiriamo è contaminata dalle scie chimiche, i profili su Facebook sono troll pagati da qualcuno. Tutti ti stanno mentendo, tutti tranne lui ovviamente, perché lui è come te, una vittima.
E cosa fai? Mica puoi prendertela con una vittima!
Ecco perché il grillino non lo batti.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un commento su “Il grillino non lo batti.