Archivi mensili: maggio 2018


Giuseppe Conte? Ma anche no. 3

Sarò sincero. Di quali e quante università abbia frequentato Giuseppe Conte francamente m’importa una sega. Quello che mi preoccupa casomai è che un giurista accetti di eseguire pedissequamente un programma scritto da altri in cui si prevede, fra l’altro, il vincolo di mandato. Mi pare chiaro che qui qualcuno ritenga che […]


Perché avete paura delle donne

I primi 40 anni della 194 e gli ostacoli che ancora incontrano le donne. Durante il mio secondo anno a giurisprudenza sostenni l’esame di diritto penale. Nei  primi giorni di corso, buona parte delle lezioni furono impiegate a comprendere i principi che sottendono l’intera materia penale e uno di questi […]


Il folle contratto

di Ettore Ferrini  Com’era prevedibile nel contratto fra verdi e gialli abbondano le mostruosità, soprattutto in ambito di giustizia. Si prevede, per esempio l’estensione della legittima difesa domiciliare, eliminando l’unico elemento di interpretazione e cioè la valutazione della proporzionalità tra difesa e offesa. In sostanza la difesa diverrà sempre legittima se esercitata […]


Di Maio? Ma siete seri? 2

MESSAGGIO PER I GRILLINI: le parti in blu e in rosso sono i links alle fonti, dovete cliccarci sopra, se non capite qualcosa fatevi aiutare dai vostri genitori.   E così Luigi Di Maio, quello della “lobby dei malati di cancro“, del “Venezuela di Pinochet“, dei “taxi del mediterraneo“, ha in […]